Un contributo di cinque mila euro per i cittadini che hanno riportato danni a seguito del terremoto del centro Italia: lo ha deliberato nelle settimane scorse il consiglio di amministrazione di Abi-Coop, la cooperativa di abitazione di Piacenza, presieduta da Giuseppe Grilli.

La consegna simbolica dell’assegno è avvenuta alla presenza del presidente di Legacoop Emilia Ovest Andrea Volta e del vice piacentino Maurizio Molinelli (nella foto): le risorse stanziate da Abi-coop sono infatti destinate al fondo istituito da Legacoop nazionale per sostenere progetti di aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto dell’agosto scorso ed alle strutture delle imprese cooperative che hanno subito danni.

Il presidente Grilli ha sottolineato come per Abi-coop la solidarietà sia un’abitudine consolidata: “Già in occasione del sisma che colpì l’Emilia – ricorda – decidemmo di fare una donazione alle popolazioni colpite. Abbiamo scelto di devolvere una cifra significativa ai progetti di Legacoop perchè, dopo un evento catastrofico come il terremoto, occorre dare una mano anche alle attività economiche, perchè possano risollevarsi”.

Abi-coop è una cooperativa di abitazione a proprietà indivisa, nata nel 1972 e aderente a Legacoop Emilia Ovest: ha realizzato negli anni circa 500 alloggi tra la città e alcuni Comuni della provincia di Piacenza.

terremoto